“Mi senti?” - Probabilmente la frase più detta nell’anno passato. Ma ora siamo nel 2021, e qui si comincia a registrare.

Sì ma di cosa parliamo, quindi?

“Eh purtroppo di Covid” - “Ma un episodio intero?”

“Per forza”

“Ma ne parlano già tutti a Ortona…”

“Ne scrivono, noi ora ne parliamo”

Play/Pause

Ascolta Ep.1 - L'emergenza di parlarne su Spreaker.
Ascolta su spotify
Ascolta su YouTube


Ortona, sabato mattina, 23 gennaio. Registriamo il primo episodio di questa nuova avventura, come se fosse il pilot di una serie-tv. Decidiamo di affrontare per primo il tema più scomodo e forse più pesante: l’emergenza Covid. Ortona è una delle città che più ne sta soffrendo nella nostra Regione. Qui 3,1 abitanti su 100 hanno contratto il virus, la media Abruzzese è 1,9.

Sabato e domenica prossimi (30-31 gennaio) ad Ortona si terrà lo screening di massa per capire se e quanti asintomatici ci sono sul territorio. A questo si aggiunge la campagna vaccinale che dovrà cominciare a brevissimo, o forse no. Pfizer ha annunciato che ci saranno in Italia il 29% di dosi in meno, un mese di ritardo stimato sulla tabella di marcia.

E poi c'è la questione tra sensibilità e specificità dei test. Che cosa vogliono dire?

La variante inglese individuata a Guardiagrele, tradizioni di uccisioni di maiali e una speranza: si torna gialli a breve. Ma che colore siamo oggi?

Alcune info utili: